Un viaggio nel Tempo per rivivere il Medioevo

Le grotte

Un mistero ancora irrisolto nel cuore del Museo

L’antico borgo di Gradara nasconde un segreto: un intreccio di grotte e cunicoli secolari che ci regala il fascino del mistero.

Percorso nel sottosuolo

Addentrati nelle antiche grotte sotterranee che da oltre 1.500 anni custodiscono i segreti della storia. Cunicoli scavati nel sottosuolo, ancora ben conservati, gli unici visitabili a Gradara: la visita di questo luogo affascinante è la tappa preferita dei nostri visitatori.

Chi si nascondeva nelle grotte?

L’ipotesi più accreditata sostiene che vennero create come centri di eresie per riunioni segrete e luoghi di culto bizantino, dovuti all’influsso della vicina Ravenna. Nel Museo troverai un’accurata spiegazione e gli approfondimenti per soddisfare la tua curiosità.

Un intreccio di vie segrete

L’utilizzo delle grotte è cambiato con l’evolversi della città. Secondo molti studiosi in epoca medievale costituirono un intreccio di vie di fuga in caso il Castello fosse in pericolo. Nel sottosuolo di Gradara ci sono ben 16 grotte, di cui 10 ancora agibili, ma solo 1 visitabile: quella del Museo Storico. Non perdere quest’occasione unica!